sabato 18 febbraio 2012

Singer


Ciao a tutti!!!! Come avrete capito,ultimamente mi sto dando al recupero di vecchi oggetti... Questa bellissima macchina da cucire me l'ha data una mia cara zia che la teneva in cantina ..ricoperta di polvere e in condizioni pessime. Ho smontato tutti i pezzi in ghisa ,ripuliti dalla ruggine e dipinti con uno smalto lucido nero. Il piano in legno era distrutto quindi l'ho sostituito con uno nuovo e l'ho colorato di un marrone scuro e decorato riprendendo le decorazioni della Singer con una lacca d'oro da restauratore. La macchina l'ho ripulita , lucidata e di nuovo decorata a pennello sottilissimo per riportare in vita le decorazioni che col tempo erano svanite . et voilà ecco il risultato! Un lavoro lunghissimo ma ne sono proprio soddisfatta!!!

4 commenti:

bluoso ha detto...

Ciao, vedo ora il tuo meraviglioso lavoro di recupero. Mi fai pensare a quando mia sorella lavorava da sarta e la Singer era il gioiello di famiglia. Un caro saluto e buona estate. Luigi

Caterina ha detto...

Grazie caro Luigi!!! é uno di quegli oggetti che riportano indietro nel tempo..questa macchina da cucito è datata 1905..non so di preciso a chi appartenesse ma sicuramente racconta una storia. Pensare a chi l'ha usata negli anni o a quante generazioni possa essere appartenuta mi riscalda l'animo e mi emoziona!!!! Buona Estate anche a te e alla tua famiglia! A presto.

Paola ha detto...

Che bel lavoro!!!! Lo sai che ne ho anch'io una donatami da una mia cara zia.... È pressoché identica, Singer , e il modello mi pare lo stesso... Solo che io non l'ho ancora rimessa a nuovo.... Il banco è pure semidistrutta ma non vorrei toglierlo, vorrei cercare di recuperarlo... Vorrei tanto averti vicina per chiederti consigli vari... I fregi della ma china, come li hai rifatti? Che pittura hai usato? Hai fatto proprio un bel lavoro

Caterina ha detto...

Ciao Paola,intanto ti ringrazio per i complimenti!! Anche la mia era in condizioni veramente pessime...mi c'è voluto molto tempo per risistemarla...l'ho smontata completamente ( la base in ghisa) e l'ho ripulita dalla vecchia vernice fino a riportarla al ferro ,poi le ho dato il minio e lo smalto nero. Il piano in legno l'ho sostituito con uno nuovo e l'ho dipinto con acrilici e protetto da una vernice trasparente. La macchina da cucito invece l'ho ripulita e lucidata con il dremel e controluce sono riuscita a vedere i disegni originali. Li ho ridipinti con una lacca dorata che usano i restauratori e un pennellino sottilissimo. E' li' che ho scoperto di quale anno fosse..ma credimi e' stato un lavoro lunghissimo!!!!spero di averti dato qualche consiglio in più e se hai bisogno scrivimi!!!!! Un bacio e buon restauro!!!!